Allenamento come valutare i propri progressi parte 2

power.abbiamo gia parlato, nella prima parte di questa serie di articoli (Allenamento come valutare i propri progressi parte 1) di un importante parametro noto come ‘EF (Efficency Factor), per valutare l’andamento dei nostri allenamenti. Oggi continuiamo a parlare di un altro importante elemento, inventato da Joe Friell, e  chiamato aerobic decoupling.

Fatta sempre la doverosa premessa che non sono ne un preparatore atletico, ne tanto meno un laureato in scienze motorie, ma solo un ciclista un pò sovrappeso che ha imparato tutto dai libri e dal web, leggendo i vari testi disponibili sull’argomento, vediamo che l’Aerobic Decopling come l’EF è uno strumento fondamentale nella costruzione di  una base di allenamento di tipo piramidale.

Ossia, come l’EF,  quando è stata svolta una quantità di lavoro in soglia aerobica, ci consente di capire quando passare alla fase successiva, di allenamenti più duri.

L’Aerobic Decoupling, si basa il suo fondamento sul concetto di deriva cardiaca: per quanto si possa essere allenati, pedalando a Potenza costante avremo sempre un aumento più o meno marcato della Frequenza Cardiaca.

La misura percentuale di questo aumento, in base alla potenza, ci consente di capire se siamo o meno allenati, In particolare aumenti considerevoli di FC indicheranno un pessimo stato di forma.

l’aerobic decoupling viene calcolato dai software come GC o WKO, in automatico, tuttavia il metodo di calcolo è molto semplice…

si prende il proprio allenamento o tratto di allenamento fatto a potenza o FC costante in Soglia Aerobica e si divide a metà.

a questo punto si calcolano per quella metà la Potenza media e la FC media e se ne calcola il rapporto Pmedia/FC media.

Facciamo la stessa operazione per la seconda metà dell’allenamento.

Si fa la differenza: Seconda metà rapporto meno prima metà rapporto

Il resto viene diviso la prima metà rapporto e moltiplicato per cento….
es:

Prima mezza porzione di corsa a Soglia Aerobica
Potenza media : 180 watt
FC media: 135 bpm
Prima metà rapporto Potenza/FC : 1,33

Seconda mezza porzione di corsa a Soglia Aerobica
Potenza media : 178 watt
FC media: 139 bpm
Seconda metà rapporto Potenza/FC : 1,28

Seconda metà rapporto meno prima metà rapporto . 1,33-1,28=0,05
Il resto (0,05) diviso la prima metà rapp. 0,05:1,33=0,038
Cambiamento Potenza a FC = 3,8%

Se questo valore è <5%  si dice che il lavoro è “coupled” e questo significa che le linee della potenza e della FC sono graficamente vicine e quasi parallele e che si ha un
basso livello di deriva cardiaca. Se invece il rapporto è superiore al 5% allora la deriva cardiaca è troppo alta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...