Byxee – il radar per il ciclismo

byxee radarE’ di un teeam tutto made in Italy il progetto che promette di rivoluzionare la sicurezza dei Ciclisti, e non solo, di tutto il mondo. Parliamo di Byxee un piccolo dispositivo da montare sul manubrio della nostra due ruote in grado di segnalare al bikers tutte le insidie del terreno. Riccardo Ricci fondatore di Byxee a proposito ci dice: ” L’intento del nostro lavoro è quello di riuscire ad innovare il settore delle due ruote con un dispositivo a basso costo che può fare la differenza in termini di sicurezza.

Lo definiamo per questo il “primo dispositivo di sicurezza attiva per le due ruote”. Ogni anno migliaia di persone subiscono le conseguenze, spesso anche serie o estreme, di cadute o incidenti causati da buche e cattive condizioni stradali. Il nostro dispositivo non vuole sostituire l’attenzione che il conducente deve avere nei confronti della strada ma vuole essere un occhio in più, instancabile e sempre attento, che che osserva la strada per allertare in anticipo e permettere di evitare possibili situazioni di rischio.

I settaggi disponibili permettono di definire a propria discrezione i margini di intervento, intesi come sensibilità, dimensione dei pericoli sull’asfalto, campo di visione, frequenza massima degli avvisi, ecc. Ovviamente è anche “intelligente” nel senso che la segnalazione avviene sempre in modo opportuno e sensato (ad esempio in presenza di prolungati tratti dissestati o di continui pericoli consecutivi, segnala l’ingresso in una “zona nella quale è necessario prestare attenzione”, senza segnalare ogni singolo pericolo con conseguente fastidiosità).

byxee alerts

Quest’ultima modalità di segnalazione generica (“è necessario prestare attenzione”) si attiva anche quando si stanno per raggiungere strisce pedonali o segnali stradali impressi sull’asfalto (ad esempio in prossimità di incroci e stop).

byxee works

La scansione arriva fino ad un massimo di 25 metri di distanza, in questo modo a velocità elevate si ha comunque un buon preavviso in termini di secondi in caso di rilevazione di un pericolo. Attualmente la nostra tecnologia è funzionale per velocità massime tra i 50 e i 60 km/h, al di sopra il preavviso diventerebbe quasi nullo.

Per quanto riguarda la produzione consideriamo di partire per i primi mesi dell’anno con un  primo modello, dedicato al ciclista urbano,e abbiamo stimato un prezzo al pubblico di circa 60 euro per questo modello “base”, a cui seguirà un modello “pro” per ciclisti sportivi, con settaggi differenti, specifici per la loro attività, ad un prezzo superiore.

maggiori dettagli su http://www.byxee.com/
facebook
twitter  
indiegogo


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...